Progetto

Il progetto CHILD.FOR.CHILD nasce dalla considerazione che ad oggi, nella maggior parte degli stati membri dell’Unione Europea, i minori all’interno dei centri di assistenza e i careleavers non ricevono adeguato supporto. Quando lo Stato si sostituisce alle figure genitoriali deve assicurarsi che i minori abbiano ciò che le loro famiglie di origine non sono più in grado di offrirgli. In questo contesto sociale diverse sono le sfide che i minori devono affrontare: il passaggio ad una vita indipendente, un adeguato supporto alla loro istruzione scolastica durante la permanenza nelle comunità, e l’inserimento nel mondo del lavoro.

Da un’attenta analisi dei bisogni e delle buone prassi realizzate a livello europeo, nasce l’esigenza di creare un modello che preveda che i minori inseriti in comunità,  possano essere seguiti ed adeguatamente supportati da figure professionali opportunamente formate, in modo che, una volta diventati maggiorenni, abbiano acquisito le competenze necessarie per poter porre le basi per la costruzione di un futuro, grazie alla possibilità di un’istruzione di ordine superiore o l’inserimento lavorativo. Tali figure sono lo School Mentor, che ha il compito di seguire i minori nel loro percorso scolastico e l’Employment Counselor che ha quello  di seguirli successivamente nell’inserimento nel mondo del lavoro

Inoltre verrà realizzato a Palermo un Osservatorio per la raccolta e l’analisi dei dati sui minori all’interno delle Comunità e sui careleavers. Tali dati, dopo essere stati analizzati saranno resi disponibili online tramite il software GIS. L’Osservatorio offrirà un monitoraggio continuo del fenomeno sociale e del modello che con il progetto si vuole realizzare in modo che le prassi utilizzate possano avere un forte impatto con lo scopo che tale modello possa essere replicato anche in altri contesti italiani ed europei.

Beneficiari:

  • Children in care
  • Careleavers
  • Lavoratori
  • Autorità Pubbliche

Beneficiari indiretti: professori/ricercatori universitari, laureandi, centri residenziali di paesi partner, organizzazioni di volontariato, organizzazioni non governative.

Parole chiave: bambini affidati ai centri di assistenza all’infanzia, careleavers, inclusione sociale, professionisti

Enti coinvolti:

Società Cooperativa Sociale 3P (Italia) Coordinatore

Università degli studi di Palermo (Italia)

Unione degli Assessorati (Italia)

Sorangeli Trans s.r.l. (Romania)

Associatia Centru de Performanta before and after school Conil (Romania)

Associatia Hraniti Copii-Feed the children (Romania)

Supporter: Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Comune di Palermo

Ente finanziatore: COMMISSIONE EUROPEA – Direzione Generale Giustizia e Consumatori – Programma Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza (2014-2020)
Numero del progetto: 785676- REC-RCHI-PROG-AG-2017
Topic: capacity building
Durata: 24 mesi
Data inizio: 01/04/2018
Data fine: 31/03/2020
Budget: € 360.333,20
Budget finanziato: € 288.266,56[:]